Anniversario della strage di Capaci

Il Comitato Provinciale dell’ANPI di Ancona aderisce all’iniziativa del gruppo di Agende Rosse di Ancona e provincia in occasione dell’anniversario della strage di Capaci

Per tutti noi è indispensabile tenere viva la memoria del sacrificio del magistrato antimafia Giovanni Falcone, insieme alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo.

Il sacrificio di vite che si è consumato il 23 maggio 1992 non deve essere stato vano. Il nostro pensiero va anche ai sopravvissuti di quel terribile attentato: gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l’autista giudiziario Giuseppe Costanza».

Per l’Anpi il rispetto dei principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana è il più importante strumento di lotta contro la mafia, che ci vede ogni giorno impegnati al vostro fianco.  

SOLIDARIETA’ AI GIORNALISTI ANSA

SOLIDARIETA’ AI GIORNALISTI ANSA

Il Comitato Provinciale dell’Anpi di Ancona esprime solidarietà e vicinanza ai giornalisti dell’ANSA che in queste ore stanno scioperando contro il piano di riorganizzazione della loro azienda, che prevede pesanti tagli alle redazioni e ai collaboratori per poter raggiungere il pareggio di bilancio.

Il lavoro e la libertà di stampa sono tutelati dalla Costituzione Italiana, proprio per questo è indispensabile il serio lavoro svolto dai giornalisti nella lotta alle “fake news” ed in particolare il lavoro svolto negli ultimi difficili giorni garantendo un’ampia informazione durante l’emergenza “corona virus”.

L’ANPI della Provincia di Ancona si unisce all’appello al Governo e al Parlamento per intervenire nella trattativa e garantire al nostro Paese    una fonte di notizie imparziale e indipendente.

Anpi Comitato Provinciale Ancona

16-05-2020

Soddisfazione per lo svolgimento delle Celebrazioni del 25 Aprile

COMUNICATO STAMPA

Il Comitato Provinciale Anpi di Ancona esprime grande soddisfazione per lo svolgimento delle Celebrazioni del 25 Aprile nella nostra provincia, nonostante le restrizioni imposte dalla lotta al Corona virus.

Ringraziamo il Prefetto di Ancona, e tutti i Sindaci che hanno consentito lo svolgimento della deposizione delle corone coinvolgendo come di consueto la nostra associazione. 

Stigmatizziamo, invece, il comportamento di quei pochi Sindaci che hanno preferito non essere presenti o addirittura, non deporre nemmeno un fiore in omaggio ai Partigiani e a tutti i caduti per la Liberazione del nostro Paese.

Fortunatamente in ogni Comune della provincia di Ancona, e di tutta Italia, sono stati tantissimi i cittadini e le cittadine che con grande senso di unità del Pase, e guardando al futuro con speranza hanno intonato “Bella ciao” da finestre, balconi e terrazzi pensando e ringraziando alle Partigiane e i ai Partigiani.

L’Anpi guarda al futuro con speranza, coraggio, unità e solidarietà; per la nostra Associazione questo è il momento di progettare il domani sulla strada della Costituzione, perché i principi democratici sono le solide radici da cui ripartire, e nessuno deve essere lasciato solo.

26-04-2020

22 E 23 FEBBRAIO 2020 GIORNATE NAZIONALI DEL TESSERAMENTO ALL’ANPI Gli eventi in Provincia di Ancona

22 E 23 FEBBRAIO 2020

GIORNATE NAZIONALI DEL TESSERAMENTO ALL’ANPI

Gli eventi in Provincia di Ancona

  • ·        Venerdi 21 febbraio 2020 ANCONA dalle 9.30 alle 12.30 PIANO SAN LAZZARO BANCHETTO E VOLANTINAGGIO

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 CHIARAVALLE dalle 8.00 alle 12.00 PIAZZA RISORGIMENTO BANCHETTO E VOLANTINAGGIO

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 ANCONA dalle 9.30 alle 12.30 PIAZZA ROMA BANCHETTO E VOLANTINAGGIO

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 JESI dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00 PIAZZA PERGOLESI BANCHETTO E VOLANTINAGGIO

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 MOIE dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.00 VIA TRIESTE 23(ex Scuola elementare) APERTURA SEDE ANPI STRAORDINARIA

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 ARCEVIA dalle 9.30 alle 20.00  APERTURA SEDE ANPI STRAORDINARIA

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 CHIARAVALLE dalle 17.00 SEDE ANPI VIA XXV APRILE 50  FESTA DEL TESSERAMENTO

  • ·        Sabato 22 febbraio 2020 OSIMO ore 18.00 Via Andrea da Recanati 12INAUGURAZIONE NUOVA SEDE ANPI

  • ·        Domenica 23 febbraio 2020 CHIARAVALLE dalle 8.00 alle 12.00 PIAZZA RISORGIMENTO BANCHETTO E VOLANTINAGGIO

  • ·        Domenica 23 febbraio 2020 MOIE dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.00 VIA TRIESTE 23(ex Scuola elementare) APERTURA SEDE ANPI STRAORDINARIA

  • ·        Domenica 23 febbraio 2020 SERRA SAN QUIRICO ore 11.00 CENTRO SOCIALE FRAZIONE SASSO ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI E SIMPATIZZANTI E A SEGUIRE PRANZO SOCIALE E FESTA DEL TESSERAMENTO

  • ·        Domenica 23 febbraio 2020 ANCONA dalle 9.30 alle 12.30 PIAZZA ROMA BANCHETTO E VOLANTINAGGIO





    I CONTATTI DELLE NOSTRE SEDI IN PROVINCIA DI ANCONA

    SEZIONE MAIL Pagina facebook
    ANPI PROVINCIALE ANCONA cpancpiancona@gmail.com https://www.facebook.com/anpicomitatoprovincialeancona
    ANCONA anpiancona@gmail.com https://www.facebook.com/Ancona.ANPI/?fref=ts
    ARCEVIA info@anpiarcevia.it www.facebook.com/ANPI.Arcevia/
    CONERO anpi.sez.conero@gmail.com  https://www.facebook.com/groups/169858720292975/
    CASTELFIDARDO info@anpicastelfidardo.it www.facebook.com/anpicastelfidardo/
    CERRETO d’ESI anpicerretodesi@libero.it
    CHIARAVALLE anpichiaravalle@gmail.com www.facebook.com/anpichiaravalle
    FABRIANO anpi.fabriano@libero.it www.facebook.com/anpifabriano1
    FALCONARA anpifalconara@gmail.com
    FILOTTRANO https://www.facebook.com/AnpiFilottrano/?fref=ts
    JESI anpijesi@gmail.com https://www.facebook.com/anpi.jesi/?fref=ts
    MAIOLATI E MEDIA VALLESINA anpimoie3@libero.it https://www.facebook.com/anpi.mediavallesina/timeline
    MONTESANVITO
    OSIMO anpi.osimo@virgilio.it www.facebook.com/anpiosimo1
    OSTRA https://www.facebook.com/anpiostra/
    TRECASTELLI anpitrecastelli@gmail.com https://www.facebook.com/anpitrecastelli/
    SASSOFERRATO anpi-sassoferra@virgilio.it www.facebook.com/ANPI-Sassoferrato-1144872788898868
    SENIGALLIA
    SERRA SAN QUIRICO https://www.facebook.com/ANPI-Sezione-di-Serra-San-Quirico-939200589520710/

    Eventi ANPI in Provincia di Anconma nel mese di febbraio

    • 1 Febbraio 2020 FABRIANO ore 17.00 biblioteca multimediale presentazione di L’assalto al treno e oltre
    • 2 Febbraio 2020 ore 11.00 Stazione di ALBACINA Commemorazione dell’Assalto al Treno
    • 6 Febbraio 2020 OSTRA ore 9.30 ritrovo presso il cippo dei Partigiani 76° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DEI PARTIGIANI MAGGINI, GALASSI e BRUTTI 
    • 7 Febbraio 2020 ANCONA ore 17.30 Ridotto delle Muse L’ANIMA DELLA REPUBBLICA Parteciperà il nostro vice Presidente Nazionale EMILIO RICCI   https://www.facebook.com/events/130380144785297/
    • 8 Febbraio 2020 CAMERANO ore 10.00 INAUGURAZIONE TARGA ALLA FAMIGLIA RUSSI
    • 8 Febbraio 2020 MOIE ore 17.00 biblioteca la Fornace PHARSI AMICI Occasione per approfondire e conoscere l’Iran attraverso le parole di Anahita Dowlatabadi e le foto di Benedetto Baldascino 
    • 10 Febbraio 2020 TRECASTELLI ore 21.00 sala Consiliare Giorno del Ricordo

    22 Febbario 2020 GIORNATA NAZIONALE DEL TESSERAMENTO
    23 Febbraio 2020 GIORNATA NAZIONALE DEL TESSERAMENTO



    SETTIMANA DELLA MEMORIA – tutti gli eventi in Provincia di Ancona

    ·         Lunedì 20 gennaio ANCONA

    Ore 16.OO Inaugurazione Treno della memoria

    (Binario 1 ovest Stazione di Ancona)

    Ore 17,30 Concerto Trio Agontano

    (Sede ex banca- FS)

    ·         Martedì 21 gennaio ANCONA

    Ore 16.00  Ambra Laurenzi, Presidente Comitato internazionale di Ravensbruck

    “Considerate se questa è una donna…” – La deportazione femminile nei lager nazisti

    (Sala ex Consiglio comunale)

    Ore 18,30 M. Papini, Fascisti di provincia

    (Sede ex banca- FS)

    ·         Mercoledì 22 gennaio ANCONA

    Ore 17,00 “Dimenticati di Stato” di Roberto

    Zamboni, G.Raggetti e Gen.le Albino

    Amodio del Consiglio nazionale ANPI

    (Sede ex banca- FS)

    ·         Mercoledì 22 gennaio JESI

    Ore 19,00 “inaugurazione mostra una valigia di memorie

    Concerto del canzoniere dell’Anpi

    (Sede Galleria Palazzo dei Convegni)

    Giovedì 23 gennaio ANCONA

    Ore 17,30 Angelo D’Orsi, L’intellettuale antifascista (Leone Ginzburg), con la

    presenza dell’autore.

    (Sede ex banca- FS)

    Venerdì 24 gennaio ANCONA

    Ore 17,30 Matteo Petracci, Partigiano dall’Africa. La storia di Carlo Abbamagal,

    , con la presenza dell’autore

    (Sede ex banca- FS)

    Venerdì 24 gennaio JESI

    Ore 18,30 Voci e suoni della memoria

    (Sede Galleria del palazzo dei Convegni)

    Venerdì 24 gennaio MOIE

    Ore 21.00 Presentazione Laboratorio teatrale  

    (Sede Biblioteca la Fornace)

    Venerdì 24 gennaio CAMERANO

    Ore 21.00 Festa del tesseramento   

    (Sede da definire)

    Sabato 25 gennaio ANCONA

    Ore 17 Paola Cintoli, L’arte nei lager nazisti: memoria, resistenza, sopravvivenza, presentato da Marta

    Paraventi e messaggio video della storica dell’arte, Paola Cintoli, autrice del libro.

    (Sede ex banca- FS)

    19,00 Con Amnesty International verità per Giulio Regeni

    (Piazza Roma)

    Sabato 25 gennaio CAMERATA PICENA

    Ore 17.00  Per non dimenticare laboratorio di pittura creativa

    (Castello del Cassero)

    Sabato 25 gennaio JESI

    Ore 18.00  La bocca ha divorato il fiume

    (Sede Galleria del Palazzo dei Convegni )

    19,00 Con Amnesty International verità per Giulio Regeni

    (Piazza della Repubblica)

    Sabato 25 gennaio ANCONA, FABRIANO, JESI, SENIGALLIA

    Ore 9.00 memorie

    (Punti vendita Coop Alleeanza 3.0)

    Domenica 26 gennaio ANCONA

    0re 17 Memoria in arte. Parole, movimento, musica a cura di Associazione

    Leggio, Quartetto vocale, Hexperimenta, Accademia56-Terre di nessuno, Canzoniere

    ANPI Jesi.

    Intervento di Carla Nespolo, Presidente Nazionale ANPI

    (Sede ex banca- FS)

    Domenica 26 gennaio CAMERATA PICENA

    Ore 17.30  I ragazzi di Terezin e Auschwitz e il sorriso nel cuore proiezione audiovisivi e letture sulla shoa a cura di Margherita Croce

    (Castello del Cassero)

    Domenica 26 gennaio JESI

    0re 18.30  Stella stellina La vita di Liliana Segre  a cura del trio Cavalletti, martellini Monina

    (Sede Galleria del Palazzo dei Convegni)

    Lunedì 27 gennaio ANCONA

    Ore 17,30 “Memoria e bellezza per un mondo nuovo”. Guido Lorenzetti,

    Vicepresidente ANED Milano ed Esecutivo FIR dialoga con Mons. Angelo Spina

    Arcivescovo Diocesi Ancona-Osimo,

    (Sede ex banca- FS)

    Ore 21 Il tempo della fine, Concerto per la memoria, Testo e voce narrate Guido

    Barbieri, G. Pieranunzi (violino), G.Mirabassi (clarinetto), S.Chiesa (violoncello), M:Baglini (pianoforte)

    (Teatro Sperimentale)

    Lunedi 27 Gennaio CAMERATA PICENA

    Incontro con gli studenti delle scuole

    Lunedì 27 gennaio CHIARAVALLE

    Ore 21,00  proiezione di “Il figlio di Saul”.

    (L’Isola piazza Mazzini )


    TRENO DELLA MEMORIA 20 -27 gennaio 2020

    PROGRAMMA

    Lunedì 20 gennaio Ore 16 INAUGURAZIONE
    Ore 17,30 Concerto Trio Agontano
    (Sede ex banca- FS)

    Martedì 21 gennaio Ore 16 Ambra Laurenzi, Presidente
    Comitato internazionale di Ravensbruck
    “Considerate se questa è una donna…” – La
    deportazione femminile nei lager nazisti
    (Sala ex Consiglio comunale)
    Ore 18,30 M. Papini, Fascisti di provincia
    (Sede ex banca- FS)

    Mercoledì 22 gennaio Ore 17,00 “Dimenticati di Stato” di Roberto
    Zamboni, G.Raggetti e Gen.le Albino
    Amodio del Consiglio nazionale ANPI
    (Sede ex banca- FS)

    Giovedì 23 gennaio Ore 17,30 Angelo D’Orsi, L’intellettuale
    antifascista (Leone Ginzburg), con la
    presenza dell’autore.
    (Sede ex banca- FS)

    Venerdì 24 gennaio Ore 17,30 Matteo Petracci, Partigiano
    dall’Africa. La storia di Carlo Abbamagal, la
    storia di Carlo Abbamagal, con la presenza
    dell’autore
    (Sede ex banca- FS)

    Sabato 25 gennaio Ore 17 Paola Cintoli, L’arte nei lager
    nazisti: memoria, resistenza,
    sopravvivenza, presentato da Marta
    Paraventi e messaggio video della storica
    dell’arte, Paola Cintoli, autrice del libro.
    (Sede ex banca- FS)
    19,00 Con Amnesty International per
    Giulio Regeni
    (Piazza Roma)

    Domenica 26 gennaio 0re 17 Memoria in arte. Parole,
    movimento, musica a cura di Associazione
    Leggio, Quartetto vocale, Hexperimenta,
    Accademia56-Terre di nessuno, Canzoniere
    ANPI Jesi.
    Intervento di Carla Nespolo, Presidente
    Nazionale ANPI
    (Sede ex banca- FS)

    Lunedì 27 gennaio Ore 17,30 “Memoria e bellezza per un
    mondo nuovo”. Guido Lorenzetti,
    Vicepresidente ANED Milano ed Esecutivo
    FIR dialoga con Mons. Angelo Spina
    Arcivescovo Diocesi Ancona-Osimo,
    (Sede ex banca- FS)
    Ore 21 Il tempo della fine, Concerto per la
    memoria, Testo e voce narrate Guido
    Barbieri, G. Pieranunzi (violino),
    G.Mirabassi (clarinetto), S.Chiesa
    (violoncello), M:Baglini (pianoforte)
    (Teatro Sperimentale)

    Adesione appello “La solidarietà non è reato” di Mani Rosse Antirazziste

    Il Comitato Provinciale dell’Anpi di Ancona sottoscrive e condivide l’appello lanciato da Petrie Drummond e Mauro Carlo Zanella affinchè il Senato respinga la conversione in Legge del cosiddetto Decreto Legge Sicurezza Due. Alleghiamo l’appello delle Compagne e dei Compagni di Mani Rosse Antirazziste #manirosseantirazziste

    La solidarietà non è un reato
    Dalle ore 0.00 di oggi noi, Petrie Drummond, Manfred Bergmann e Mauro Carlo Zanella, abbiamo iniziato uno sciopero della fame contro la conversione in legge del cosiddetto Decreto Legge Sicurezza Due, che criminalizza coloro che, salvate in mare le vite di profughi, rifiutano di sbarcarli in un porto non sicuro come quelli della Libia sconvolta dalla guerra e costellata di veri lager per i migranti. Portarli, come impongono le convenzioni internazionali in un porto sicuro italiano comporta ora pesantissime sanzioni atte ad impedire le attività di ricerca e soccorso in mare delle Organizzazioni Non Governative. Ugualmente si criminalizzano le lotte sociali con pesantissime sanzioni che possono riguardare chi accende un fumogeno o attua un blocco stradale per reclamare diritti costituzionalmente garantiti come la casa, il lavoro, l’istruzione, la salute, la tutela dell’ambiente.
    Nella nostra azione siamo sostenuti e incoraggiati dalle compagne e dai compagni del gruppo informale autogestito Mani Rosse Antirazziste di cui noi stessi facciamo parte, di Diamoci Una Mossa, di Digiuno di Giustizia e Solidarietà con i Migranti, di Kethane-Rom e Sinti per l’Italia, di Grennpeace e del Centro di Ricerca per la Pace di Viterbo. Le compagne, i compagni, le amiche e gli amici tutti ci sosterranno logisticamente e ci supporteranno affiancandosi a noi con digiuni a staffetta.
    Dopo la fiducia estorta alla Camera dei Deputati chiediamo ai Senatori di agire in Parlamento come rappresentanti della nazione e del popolo, senza alcun vincolo di mandato ma fedeli alla Costituzione. Respingano la conversione in Legge del cosiddetto Decreto Legge Sicurezza Due, partecipando al voto. Votino contro per fedeltà alla Costituzione della Repubblica Italiana che riconosce, tutela e promuove i diritti universali della persona umana, che protegge lo straniero che fugge da guerre e dittature e da una situazione di violazione dei diritti fondamentali (quale è quella vissuta nei Paesi travolti dalla miseria e dalla fame o sconvolti dai mutamenti climatici).
    Se malauguratamente anche il Senato dovesse votare sì alla nuova legge, che ci porta fuori dalla Legalità Costituzionale, dallo Stato di Diritto e dalla Umana Civiltà, sosterremo il Presidente della Repubblica che, a qu
    esto punto, come Garante della Costituzione, altro non potrà fare se non rifiutarsi di promulgare la nuova Legge rinviandola nuovamente al dibattimento parlamentare.
    Chiedere al Presidente di firmare questo obbrobrio sarebbe chiedergli di attentare alla Costituzione e di tradire la Repubblica.
    Per questa ragione, certi della sua volontà di essere coerente con i valori della Costituzione in quanto sincero democratico intendiamo sostenerlo in questo difficilissimo momento di profondissima crisi etica della nostra Repubblica Democratica e del nostro amato Paese.
    Petrie Drummond, violoncellista di Castel Volturno
    Manfred Bergmann, operatore socioculturale, delegato ONG presso il Consiglio Diritti Umani ONU, Roma
    Mauro Carlo Zanella, maestro elementare di Lanuvio
    Per adesioni:
    mauroc.zanella@gmail.com
    lelenoferi@gmail.com
    Seguono le firme:
    Margherita Gaetani Roma, Claudio Giambelli ingegnere Roma, Franca Zucali insegnante Roma, Enrico Calamai diplomatico Roma, Gaia Pallottino geografa Roma, Francesca Cerocchi insegnante Roma, Laura Nanni insegnante Roma, Franca Rovigatti organizzatrice culturale, Ugo Balbo ingegnere, Marina Premoli traduttrice Roma, Gabriele Noferi psicologo Roma, Fabrizio Giai Arcota disoccupato Torino, Valentina Parlato redattrice Roma, Maria Giulia Amadasi professore universitario Roma, Maria Delfina Bonada giornalista Roma, Gabriella Cerretti cooperante Roma, Emanuela Pappalardo disoccupata Roma, Cristina Mattiello insegnante Roma, Antonio Sbordoni operaio Albano Laziale, Marco Tombesi Roma,
    Giorgio C. Maylander ingegnere Roma, Paola Viero esperta cooperazione internazionale Roma, Clara Spallino studentessa Roma, Beatriz Moriones educatrice di comunità Roma, Monica Ardemagni dirigente Roma, Maria Antonietta Golini istituto superiore restauro Roma, Maria Grazia Calandrone poetessa Roma, Ippolita Gaetani funzionaria RAI Roma, Erica Ongaro interprete Roma, Anna Maria Rivera antropologa università di Bari, Sara Ventroni poetessa Roma, Mirella Forte Roma, Loredana Tonni insegnante Roma, Ornella Berniet fisioterapista Roma, Stefania Tonni restauratrice Milano, Cecilia Ghibaudi storica dell’arte Torino, Marlene Micheloni sociologa Roma, Elena Menzieri ricercatrice Roma, Monica Ambrosio architetto Venezia, Gioia Costa operatrice culturale Roma, Giorgio Piacentini Roma, Antonello Lapalorcia dirigente Roma, Daniela Turco redattrice scientifica Roma, Paolo Bernaglione insegnante Roma, , Diego Ruffolo orafo Roma, Luisa Laureati Briganti gallerista Roma, Fedora Filippi archeologa Berlino, Alfredo Cafasso Vitale ingegnere Roma, Beatrice Supino Roma, Elisabetta Confaloni attivista Roma, Daniela Redig De Campos e Giuseppe Caccia operatori sociali, Maurizio Rossi corista Roma, Assunta Cestaro Roma, Stefano G. Acconci bibliotecario Roma, Nunziata Tomasello USB immigrazione Viterbo, Barbara Anceschi editore Milano, Florinda Fusco scrittrice Bari, Andrea Aureli antropologo Roma, Marco Bizzoni docente Albano Laziale, Silvia Guerra filosofa Torino, Michele Cinque documentarista Roma, Michela Becchis storica dell’arte Roma, Barbara Auleta Roma, Manfred Bergmann delegato consiglio diritti umani ONU Roma, Antonella Scotton insegnante Firenze, Martino Noferi musicista Firenze, Carolina Zincone attivista Roma, Susanna Scamperle psicologa Roma, Giovanna Mori attrice Torino, Valeria Faletra impiegata Roma, Silvia Acquistapace Roma, Claudia Melotti Roma, Ludovico Pratesi critico d’arte Roma, Elisabetta Baiocco Roma, Edda Melon docente universitaria Torino, Marita Bartolazzi scrittrice Roma, Monica Stambrini resita Roma, Annamaria Robustelli insegnante Roma, Enzo Mastrobuoni Roma, Diana Pavlovic attrice Milano, Patrizia Ottolini insegnante Roma, Francesco Mapelli Milano, Ilaria Rossi Doria architetta Roma, Marina Pierani insegnante Roma, Maria Teresa Carbone giornalista Roma, Fernanda Isidori psicoanalista Roma, Rosanna Gorini ricercatrice CNR Roma, Cecilia Guzzo impiegata Roma, Andrea Costa operatore sociali Roma, Anna Cerocchi insegnante Roma, Igor Castella operaio Roma, Fanny Castella scrittrice Londra, Tess Castella fumettista Parigi, Siro Serini libero pensatore Roma, Ippolita Avalli scrittrice Roma, Paola Splendore docente Roma, Sandro Triulzi docente Napoli, Alessandra Cardelli antropologa Roma, Paola Cortellazzo docente Este, Simona Medici educatrice Roma, Carmela Taraborrelli Cini pensionata Schaffhausen, Angelo Dufour ingegnere Genova, Maria Gilberta Nuvolari insegnante, Manuela Miraglia avvocata Roma, Laura Rapisarda architetta Roma, Cinzia Bassetti grafica Roma, Luis Moriones traduttore Roma, Cinzia Di Sabatino badante Teramo, Piero Cammarano docente Roma, Giulia D’Angelo pensionata Roma, Francesca Zaccari educatrice Roma, Anna Maria Rametti insegnante Teramo, Rita Maria Pallottino pensionata Roma, Bernardo Rossi Doria urbanista Roma, Silvia France Cipriani psicoterapeuta Roma, Francesco Martone ex-senatore Roma, Serenella Alliney Perrotta pensionata Roma, Adele Cataldi medico Roma, Claudio Pacella medico Roma, Sancia Gaetani biologa Roma, Ilaria Tocchi dirigente di comunità Firenze, Maria Rovigatti operatrice culturale Roma, Maddalena Lo Fiego educatrice Pistoia, Aurora Malanzano insegnante Ercolano, Anna Alfieri pensionata Portici, Rosario D’Auria pensionato Portici, Marta d’Auria redattrice Portici, Paolo Garofano docente Lanuvia, Marcello Di Giovanni docente Portici, Paolo Visentin impiegato Roma, Luigi Galloni avvocato Roma, padre Giorgio Ghezzi religioso sacramentino Modugno di Bari, Eliseo Tambone Corato di Bari, Sergio di Vito docente Caserta, Eliana Iocchi funzionaria Roma, Anna Maffei pastora battista Milano, Elisabetta Canitana medico Roma, Antonio Sani insegnante Roma, Ana Lung opeatrice sanitataria Roma, Emnanuele Casalino pastore battista Roma, Raul Mordenti docente Roma, Laura Mascini insegnante Lanuvio, Maria Lo Fiego docente Roma, Deborah D’Auria docente Pomezia, Michele Azzeri disoccupato Aprilia, Emanuela Petrolati insegnante Roma, Viviana Duca casalinga Roma, Marco D’Aloisi dirigente Roma, Arianna D’Aloisi studentessa Roma, Alessandra D’Aloisi studentessa Roma, Luigina Ponzo pensionata Frascati, Annamaria Ponzo pensionata Frascati, Cristina Arcidiacono pastora battista, Marta Maffia ricercatrice, Massimo Aprile pastore battista Milano, Antonio Pascale Conversano di Bari, Peppe Sini pubblicista Viterbo, Daniela Di Carlo pastora valdese Milano, Giuseppina Natale insegnante Roma, Maria Palozzi bibliotecaria Roma, Maurizio Negri libraio Roma, Antonella Bukovaz insegnante San Pietro al Nauisone Udine, Fiorenza Mormile insegnante Roma, Alessandro Gianni direttore delle campagne Greenpeace Italia.