Anno IV n. 69

In questo numero:

 

 

 

 

In copertina

DONNE

Natalia Marino

Il 23 novembre a Roma il corteo contro la violenza alle donne. La presenza delle donne dell’Anpi

L’editoriale

Sardine che volano e cantano “Bella ciao”

Gianfranco Pagliarulo

La nuda società civile in quanto cittadini-persone “si fa” politica intervenendo nel dibattito pubblico, proponendo un altro codice etico, negando l’idea della politica ridotta a gestione del presente e ponendo all’ordine del giorno la lotta per la scelta del futuro

In primo piano

NOI, ANTIFASCISTI EUROPEI

Redazione

Il nuovo Speciale cartaceo di Patria indipendente su di un anno di iniziative dell’Anpi e delle altre associazioni partigiane e antifasciste del Vecchio continente. È possibile acquistarne copia

Servizi

Documenti -Video

La sfida attuale e il cuore dell’Anpi

Carla Nespolo

La relazione della Presidente nazionale al Consiglio nazionale

Documenti – Video

Radiografia dell’Anpi: in buona salute

Carlo Ghezzi

La relazione del responsabile nazionale organizzazione dell’Associazione al Consiglio nazionale

Interviste

Una questione di humanitas

Irene Barichello

Maurizio Bettini, docente di filologia classica, autore del saggio “Homo sum. Essere “umani” nel mondo antico”, Einaudi editore, 2019, pp. 132, libro € 12, ebook € 7,99

Cronache antifasciste

“Io esco da qui “senza odio

Luiz Inácio Lula da Silva

Il discorso di Lula appena liberato: “Loro non hanno arrestato un uomo, loro hanno cercato di uccidere una idea

Approfondimenti

NATO 1 – Breve storia dell’alleanza

Manlio Dinucci

In occasione del 70° anniversario della fondazione della NATO (North Atlantic Treaty Organization) pubblichiamo su questo numero due brevi saggi scritti per Patria, che esprimono punti di vista diversi sulla storia dell’alleanza. Qui il testo del geografo, ricercatore e saggista Manlio Dinucci

 

Approfondimenti

NATO 2 – Riflessioni in margine ad un anniversario

Virgilio Ilari

In occasione del 70° della fondazione della NATO (North Atlantic Treaty Organization) pubblichiamo su questo numero due brevi saggi scritti per Patria, che esprimono punti di vista diversi sulla storia dell’alleanza. Qui il testo dello storico militare ed accademico Virgilio Ilari

 

Cittadinanza attiva

Spegnevano l’incendio nazifascista

Mariangela Di Marco

Aperta il 25 giugno a Roma la prima sezione Anpi dedicata ai vigili del fuoco della Resistenza e intitolata a uno di loro, Antonio Nardi, vittima dimenticata del nazifascismo

 

Librarsi – Interviste

“L’Isis è tra noi: è un modo di pensare”

Antonella De Biasi

Colloquio con Maha Hassan, scrittrice curdo-siriana oggi esule in Francia. Fascismo e discriminazione di genere. Aleppo e il ricordo della nonna armena

 

Approfondimenti

Riflettendo sulle giovani generazioni

Giuseppe Carlo Marino

Siamo nel pieno di una rivoluzione, segnata da un’alleanza organica tra la tecnologia e il capitalismo globalizzato. Gli effetti fra le nuove generazioni. La facile presa demagogica di neofascismi e razzismi. Greta e le “sardine”. Necessario riattivare un organico rapporto tra generazioni non contro le trasformazioni in corso, ma al loro interno

Inchieste

La Galassia nera su Twitter

Gruppo di lavoro Patria su neofascismo e web

Il social network ha una politica decisamente più lassista verso gli account del vasto mondo che raccoglie l’intolleranza, il razzismo, le varie declinazioni del nazionalismo estremo e del fascismo 

Servizi

CasaPound e Forza Nuova fuori da Facebook. Come e perché

Gruppo di lavoro Patria su neofascismo e web

Una vicenda positiva ma con alcuni lati oscuri. E rimane l’interrogativo: perché dev’essere un privato a cancellare le pagine fasciste e non lo Stato democratico?

 

Cronache antifasciste

In gestione all’Anpi il Parco della Pace

Fabio Vallon

A Trieste firmata dal Comune la concessione a titolo gratuito dell’area presso il Poligono di tiro di Opicina, dove una lapide ricorda cinque antifascisti fucilati

 

Terza pagina

Interviste, Librarsi

Bosconero, gli streghi. E i partigiani

Giacomo Verri

Intervista a Aldo Simeone, autore di “Per chi è la notte?”, Fazi editori, 2019, 280 pagine, euro 13.60

Pentagramma

Giovanna, la testimone combattente

Chiara Ferrari

Biografia-intervista a Giovanna Marini, che, con lo sguardo sempre rivolto agli strati più disagiati, ha saputo dipingere con la sua voce, attraverso il vasto patrimonio dei canti di tradizione orale, un grandioso affresco epico

Librarsi

Campo minato: il fumetto che va in guerra

Letizia Annamaria Dabramo

Le nuove frontiere del “graphic novel” fra storia e giornalismo. Tre casi: “Palestine” di Joe Sacco, “Persepolis” di Marjane Satrapi, Kobane Calling” di Zerocalcare

 

Forme

500 anni dopo Raffaello

Francesca Gentili

Una stagione di celebrazioni in varie città, a cominciare dalla sua città natale Urbino, in memoria dell’artista pilastro del patrimonio culturale del nostro Paese e dell’intera umanità, sepolto al Pantheon

 

Red carpet

L’irrinunciabile lotta per la verità

Serena d’Arbela

“L’ufficiale e la spia”, regia di Roman Polansky, con Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois, Hervé Pierre, USA, 2019

Librarsi

Giaime, o il dovere morale dell’intellettuale

Valerio Strinati

La mina tedesca: il vero romanzo di Giaime Pintor”, Roma, Ensemble, 2019, pp. 204, € 16

 

 

 

 

 

Ultime da Patria

Approfondimenti

Gli ebrei “non ebrei” di San Nicandro

Stefano Coletta

La lunga e strana storia di un gruppo di persone umili e analfabete che, nel pieno del ventennio fascista, si converte all’ebraismo nel paese del subappennino Dauno

Cittadinanza attiva

I 100 anni di chi denunciò (fra i primi) la Shoah

Matteo Pierro

È il periodico dei testimoni di Geova “Svegliatevi!”, che negli anni 30 si chiamava “Golden Age” e poi “Consolation”. La diffusione delle prime notizie fin dal 1933

Profili partigiani

Renato Tisato, inquisito perché gappista

 Annalisa Alessio

Il partigiano pavese, accusato nel 1957 di aver fucilato alcuni gerarchi fascisti, risponde che erano fra i “responsabili della guerra civile” e rivendica a sé l’azione militare

Cittadinanza attiva

Ancona: inaugurata la nuova sede Anpi

Vera Stara e Daniele Fancello

Grande folla il 27 ottobre. Tra i molti ospiti, Antonio Mastrovincenzo, presidente dell’Assemblea legislativa della Marche, Enzo Giancarli consigliere Regionale, il rappresentante della prefettura di Ancona, sindaci, assessori e consiglieri comunali, i rappresentanti delle associazioni, di Cgil, Cisl e Uil, della Cia

 

Cronache antifasciste

Cuneo, 26 aprile 1945: il massacro

Stefano Casarino

Otto persone, sei ebrei, un partigiano e un operaio, prelevate dal carcere da una banda di fascisti in fuga, caricate su un camion e fucilate alla base della quinta arcata del Viadotto Soleri di Cuneo. Nessuna ragione, se non la violenza omicida e la vendetta

 

 

Patria il quotidiano

Impiccata dopo il fermo delle forze di sicurezza in Cile

Redazione

L’artista Daniela Carrasco, “el mimo”. Ni Una Menos: “Daniela è stata violentata, torturata, nuovamente violentata fino al punto di toglierle la vita”. Sabato 23 novembre manifestazione nazionale contro la violenza alle donne. La partecipazione del Coordinamento nazionale Donne dell’Anpi

Genova: no all’odio, sì alla cittadinanza alla Segre

Natalia Marino

Sindaco di centrodestra e Consiglio comunale fanno propria la proposta della minoranza di dar vita ad una commissione comunale speciale contro odio e intolleranza e di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita. La dichiarazione del presidente dell’Anpi della città della Lanterna Massimo Bisca

Nella notte dell’odio

Mariangela Di Marco

Un mese di ordinario fascismo & razzismo nella vita politica e sociale italiana. Un’escalation preoccupante

La libreria che fa paura

Natalia Marino

Migliaia in piazza a difesa de “La pecora elettrica” a Centocelle a Roma, data alle fiamme da ignoti. Il comunicato dell’Anpi di Roma. Lo storico Davide Conti: «Anche grazie a quel quartiere la Capitale è Medaglia d’Oro al Valor Militare per la Resistenza»

Liliana Segre e “La pecora elettrica”

Gianfranco Pagliarulo

Due episodi emblematici della metamorfosi di una parte del Paese: la scorta a Liliana Segre, il rogo di una libreria a Centocelle

Il fazzoletto Anpi a quota 6.050 metri

Redazione

Sulla vetta del Thalo Zom, montagna della catena himalaiana del Pakistan, grazie a Andrea Bollati, Massimo Marconi e il catalano Jordi Gassiot. La formidabile tradizione dei partigiani alpinisti

L’articolo Anno IV n. 69 proviene da Patria Indipendente.